Istruzioni per l'invasatura

Ecco una guida semplice nel caso utilizziate uno dei nostri vasi adatti sia all'interno che all'esterno. Di seguito alcuni accorgimenti da seguire a seconda dell'utilizzo e della collocazione del vostro vaso.

Utilizzo come vaso outdoor

1. praticare, con un comune trapano, uno o più fori nel punto indicato in figura (foratura Ø6mm circa) e togliere il tappo filettato dal fondo se presente.

2. porre del materiale drenante sul fondo del vaso (consigliata l'argilla espansa) fino a coprire il foro di “troppo pieno”.

3. coprire lo strato drenante con un foglio di TNT (tessuto non tessuto) che consente di far passare l'acqua ma non la terra, garantendo il drenaggio ma non la fuoriuscita del terriccio e l'ostruzione dei fori.

4. riempire di terra, riponendo direttamente la pianta.

Utilizzo del vaso all'esterno

Utilizzo come vaso indoor

Versare uno strato di argilla espansa sul fondo del vaso e stendere uno strato di tessuto-non-tessuto o di juta. Coprire quindi con uno strato di terriccio di 3-5 cm. Togliere la pianta dal suo contenitore d’origine e collocarla nel vaso.

Utilizzo del vaso all'interno

Utilizzo come copri vaso outdoor

Se il vaso viene posizionato all’esterno, praticare internamente un foro nel punto indicato, ove previsto, e togliere il tappo filettato dal fondo se presente. In caso di pioggia i fori permetteranno all’acqua in eccesso di fuoriuscire dal vaso. Inserire poi la pianta col suo contenitore d’origine all’interno del vaso per utilizzarlo come sottovaso e riserva d’acqua.

Utilizzo del coprivaso all'esterno

Utilizzo come copri vaso indoor

Il vaso può essere utilizzato come copri vaso. Inserire direttamente la pianta col suo contenitore d’origine all’interno del vaso: in questo modo il vaso funge da sottovaso e da riserva d’acqua.

Utilizzo del vaso all'interno